...tra tanti e comunque da solo

Come un piacere unico, irripetibile.Tra la folla ammirata,nel caos di una festa troppo grande ho ritrovato quella quiete che amo tanto,ogni volta che affondo in me stesso.

Dalla mia stanza è ancora più semplice,"Onde" mi scuotono e rilassano nella quotidiana rotta in un mare senza terra d'attracco. Viaggi infiniti per me e miei tanti passeggeri in questa nave condominio. Tutti finalmente d'accordo nell'ascoltare questa tua ultima opera.
Grazie Germano

Grazie a te, Charles. E grazie per avermi permesso di condividere le cose che mi hai scritto su questo spazio.

  • Visite: 1348

Gli spettacoli

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12