Più di una canzone...

Maria Francesca Lovisolo mi scrive, e dopo autorizzazione volentieri pubblico, perché quello che ha scritto vale più di una canzonetta:

"ti ho conosciuto quest'inverno al FolkClub a Torino.
Ho ascoltato le tue canzoni, ho ascoltato il loro eco, che si è sedimentato, e come mi è successo altre volte più passava il tempo e più mi avvicinavo al tuo dire al tuo sentire. Ora sei integrato e capisco bene ciò che fluisce nella tua musica e nelle tue parole.
Ora sei un compagno di strada e ti scrivo, come mi avevi chiesto. Non pretendo che ti ricordi di me ,non è questo l'importante.Comunque per darti un elemento sono la pastora di pecore di un paesino dell'astigiano.
Questo ho da dirti: GRAZIE Germano, hai accompagnato il battere arrabbiato del mio cuore, le tue parole "ci sono" e curano questo mio nostro dolore, sono voce solidale che ci unisce nella lotta,  continua ,continua sempre più forte a riflettere a dire a CANTARE. Sono indispensabili tante voci ,tante ,anche la tua, in questi giorni in cui le ragioni di un popolo si cercano di zittire di irridere di disprezzare di ignorare di negare ; ma ogni volta che un popolo si unisce nella lotta ha SEMPRE una grande ragione e la storia lo sa.........."scoprii che questo lancinante mondo umano non offre idee ma solo barriccate.." Se passi da Torino a cantare vorrei proprio poterlo sapere.

Ciao,per ora, mimma."

  • Visite: 2171